Perdersi nel piacevole caos quotidiano di Marrakech non ha prezzo: la vorticosa città marocchina si trova nella parte occidentale del paese, e con quasi un milione di abitanti rappresenta oggi un importante centro economico.

Marrakech è una città ricca di storia, di antiche tradizioni e traspira fortemente la cultura marocchina, grazie ai profumi dei suoi mercati (chiamati “souk”) e agli affascinanti palazzi della medina (la cittadella medievale).

Un’esperienza in questa coloratissima perla del Nord Africa è da fare assolutamente: andiamo quindi alla scoperta delle principali attrazioni della città, e delle zone migliori dove alloggiare a Marrakech.

Dove alloggiare a Marrakech: le migliori zone dove dormire

Mappa quartieri di Marrakech

Marrakech, ex città imperiale del Marocco occidentale, è un importante centro economico in cui ci sono numerose moschee, palazzi e giardini storici. La città è parecchio grande ed è molto densa. 

Medina – consigliato

Sicuramente la medina è la zona più frequentata dai turisti che visitano Marrakech, soprattutto grazie all’atmosfera romantica che emana e alla vicinanza con le principali attrazioni turistiche.

Il tradizionale caos che caratterizza il centro storico fa parte della cultura locale, e nonostante a volte per qualcuno possa rivelarsi un po’ soffocante, è sicuramente un aspetto che va apprezzato.

Le antiche mura della medina proteggono i tortuosi vicoli colorati, la famosa Piazza Djema El Fna con il suo animato mercato e gli incantevoli palazzi storici.

Pernottare nella medina di Marrakech è sicuramente la soluzione più comoda, ma come tutti i luoghi molto turistici i prezzi degli hotel sono più alti: una notte in una camera doppia qui costa mediamente sugli 80 euro.

Alloggi in offerta a Medina

Mellah

Il quartiere ebraico di Marrakech è chiamato Mellah, ed è caratterizzato da strette strade che un tempo ospitavano per l’appunto il ghetto ebraico della città. Oggi è un’attraente zona turistica, ricca di caffè, ristoranti marocchini e bancarelle.

Qui è possibile visitare la sinagoga di Lazama, il souk delle spezie di Bab Mellah e assaporare lo squisito cibo di strada.

Questa zona è più tranquilla rispetto al centro della medina, e gli hotel leggermente più costosi: per una camera doppia in uno dei numerosi e spettacolari “Riad” della zona si spende intorno ai 100 euro a notte.

Alloggi in offerta a Mellah

Kasbah

Poco a sud della medina si trova un altro quartiere molto vivace: la Kasbah. Qui si possono visitare le misteriose Tombe Saadiane e il Palazzo El Badi, affascinanti testimonianze storiche nonché importanti monumenti della città.

L’accesso al centro storico dal lato della Kasbah è più confortevole rispetto al caos soffocante della medina, e anche per questo il quartiere si rivela una delle zone migliori dove pernottare.

Il prezzo medio di una camera doppia qui si aggira sempre sugli 80 euro a notte.

Alloggi a Kasbah

Gueliz

Fuori dalle mura del centro storico si trova un quartiere più ampio e arieggiato: le strade larghe e i giardini rigogliosi rendono Gueliz una zona molto confortevole dal punto di vista di un turista occidentale.

Qui infatti si trovano facilmente molti ristoranti di cucina internazionale, negozi e hotel moderni. La zona però è piuttosto distante dalla medina, e per spostarsi occorre spesso prendere un taxi.

Gli hotel della zona, meno tradizionali e dotati di ogni genere di servizio, sono abbastanza economici e il prezzo medio di una camera doppia è di circa 70 euro a notte.

Alloggi a Gueliz

Hivernage

Considerata la zona lussuosa della città, Hivernage è spesso frequentata da chi viaggia per affari o da chi cerca sistemazioni molto esclusive. Il quartiere si trova a circa 30 minuti a piedi dalla medina e in particolare è situato a sud ovest di Gueliz, perciò solitamente bisogna prendere un taxi per spostarsi.

Nonostante il lusso che caratterizza molti hotel della zona, è possibile trovare prezzi più economici rispetto ai riad del centro storico, anche se questi possono variare parecchio a seconda della disponibilità e del periodo dell’anno.

Alloggi a Hivernage

Palmeraie

Distante circa 25 minuti di taxi dal centro storico, si trova l’elegante quartiere residenziale di Palmeraie, caratterizzato da grandi ville, giardini meravigliosi e lussuosi alberghi.

Chiamato così per la massiccia presenza di palme, Palmeraie ospita anche un maestoso campo da golf, una splendida piscina chiamata Nikki Beach, e propone tour in cammello alla scoperta di questa particolare “oasi di palme”.

I lussuosi hotel da “mille e una notte” tipici di questa zona, possono arrivare a costare molto, ma offrono esperienze indimenticabili.

Alloggi a Palmeraie

Moussaine

Nella parte nord della medina si trova la Rue Moussaine, un intricato intreccio di stradine e passaggi coperti forse meno conosciuti di altre zone ma altrettanto affascinanti.

Qui è possibile rilassarsi in uno degli ospitali caffè, oppure farsi ammaliare dalla monumentale fontana e dalla moschea cinquecentesca che troneggia nel quartiere. Arrivando qui alla mattina, si può anche assistere al lavoro dei tintori che stendono la lana colorata ad asciugare sui tetti.

Essendo questo quartiere all’interno della medina, i prezzi degli hotel sono piuttosto elevati.

Qual è la migliore zona di Marrakech?

La città di Marrakech è grande e ogni quartiere ha la sua particolarità. Vi consigliamo di alloggiare nelle zone centrali come Medina, Mellah e Gueliz e le altre nell’articolo.

Zone da evitare a Marrakech?

Marrakech, per quanto molto caotica, è una città tranquilla dal punto di vista della sicurezza. Per strada capiterà che vi chiederanno dei soldi e dovrete prestare molta attenzione ai borseggiatori nelle zone più affollate, ma comunque i casi di rapina o minacce sono molto rari. Dai locali viene sconsigliata la zona del quartiere ebraico, a sud della Piazza di Jamaa el Fna.

[Voti: 1   Media: 5/5]

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata