Genova è il capoluogo della Liguria e, con un agglomerato urbano che supera gli 850mila abitanti, è tra le più grandi città d’Italia. L’antica vocazione marinara, il costante fermento politico e culturale e una radicata tradizione gastronomica la rendono una meta molto interessante da visitare.

Quelli che seguono sono i quartieri più comodi e caratteristici in cui dormire durante le vacanze.

Dove dormire a Genova: le migliori zone dove alloggiare e cosa vedere

Centro Storico – consigliato

Il grande potere della Repubblica genovese nel Medioevo ha forgiato il centro storico della città. E’ in questo spazio (che corrisponde grosso modo ai quartieri Maddalena e Molo) che si trovano molti dei più bei monumenti: palazzi, chiese, musei, antiche porte e torri si susseguono ininterrottamente fra piccole piazze e vicoli fitti – i famosi carruggi – che costituiscono un vero e proprio labirinto.

In questa zona sono molti gli alloggi in cui pernottare: hotel, bed & breakfast e appartamenti per tutti i gusti e per tutte le tasche.

VEDI ALLOGGI NEL CENTRO STORICO

Porto Antico

L’area intorno all’antico porto di Genova ha conosciuto un forte rilancio negli ultimi decenni: merito della vicinanza della stazione ferroviaria di Porta Principe e della presenza di un’attrattiva turistica come l’Acquario, che mette d’accordo grandi e piccini.

Il Porto Antico di Genova è oggi una delle zone più frequentate della città, ottima per cercare una sistemazione, con negozi e locali a ogni angolo di strada e numerose cose da vedere: immancabile una passeggiata lungo via di Prè, una delle strade più caratteristiche del centro storico.

In questa zona significa stare vicino al mare e godere della magia del lungomare. Nonostante gli edifici storici, in questa zona si possono trovare alloggi a buon prezzo.

VEDI ALLOGGI A PORTO ANTICO

Castelletto

Il quartiere di Castelletto sovrasta da una posizione più elevata il centro storico di Genova e nasce nel XIX secolo come area di espansione urbana, ricavata smantellando un antico fortilizio da cui in effetti prende il nome.

E’ un buon punto di partenza per escursioni verso il cuore della città: dormire qui può essere una buona alternativa alle strutture del centro, nonostante la quantità di offerte sia minore.

Ville e castelli inoltre testimoniano l’eleganza del quartiere e dal Belvedere Montaldo (la cosiddetta Spianata) si gode di una magnifica vista sul porto.

VEDI ALLOGGI A CASTELLETTO

Marassi e stazione di Brignole

Più distante dal centro ma in posizione comunque ottimale per muoversi alla scoperta di Genova sono il quartiere di Marassi e la zona intorno alla stazione ferroviaria di Brignole. Nata come area popolare, con lo sviluppo urbanistico cittadino ha acquisito una dimensione diversa, con negozi, ristoranti e attività che le garantiscono una certa vitalità. Per questo non mancano le possibilità di trovare una buona sistemazione, ideale per una passeggiata all’insegna dello shopping oppure, per gli amanti del calcio, per visitare lo stadio Luigi Ferraris.

VEDI ALLOGGI A STAZIONE DI BRIGNOLE

Boccadasse

Per chi ama l’atmosfera romantica del borgo di pescatori, il quartiere di Boccadasse è il posto ideale. Distante qualche chilometro dal centro di Genova, è un luogo magico, con le classiche case dalle facciate multicolori affacciate sulla piccola baia e il sobrio profilo della chiesa di Sant’Antonio.

A Boccadasse si trovano ancora botteghe e osterie tipiche, oltre a piccoli alberghi, bed & breakfast e camere arredate: le migliori soluzioni per godersi qualche giorno di vacanza in città.

VEDI ALLOGGI A BOCCADASSE

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata