Milano è oggi considerata una delle città più importanti al mondo, e sicuramente uno dei principali centri economici e finanziari d’Europa. Il solo comune di Milano conta quasi 1 milione e mezzo di abitanti, rendendolo il secondo più popoloso della penisola italiana dopo Roma.

Se invece si considera la sua intera area metropolitana, il numero degli abitanti cresce esponenzialmente, tanto da superare i 3 milioni di abitanti e da posizionarsi tra le più popolose d’Europa. L’immenso agglomerato urbano che si è sviluppato in seguito al boom economico ha dato vita a fenomeni che hanno trasformato la città in uno dei maggiori centri culturali, industriali e della moda dell’intero pianeta.

Dove alloggiare a Milano: i quartieri in dettaglio

Milano è una metropoli dalle infinite possibilità che costringe un visitatore alle prime armi a selezionare notevolmente tra la mole di eventi e avvenimenti che contiene. È dunque opportuno conoscere le principali zone di Milano dove conviene pernottare, onde evitare di ritrovarsi a decine di chilometri di distanza da luogo che si intende visitare.

È anche vero che il trasporto pubblico della città vanta di un’ottima efficienza, con una rete di metropolitane che collega pressoché ogni zona. I quartieri di Milano si sviluppano indicativamente in maniera circolare intorno al centro storico.

Centro Storico – Duomo

miliano duomo

Il centro storico è il nucleo intorno al quale si sviluppa tutta la città, topograficamente parlando: ovunque vogliate dirigervi, trovare un alloggio in questo quartiere vi permetterà di raggiungere la vostra destinazione in modo relativamente comodo e rapido utilizzando la metropolitana.

Se la scelta del vostro alloggio ricade su questo quartiere, sappiate che a pochi passi dal vostro hotel troverete il vero simbolo della città: il Duomo, o Basilica di Santa Maria Nascente, quarta chiesa al mondo per superficie. Ai lati della piazza antistante si trova l’ottocentesca Galleria Vittorio Emanuele II, ricca di eleganti negozi e locali, e il Palazzo Reale, che oggi accoglie numerose e importanti mostre d’arte.

I prezzi degli hotel qui possono però rivelarsi talvolta proibitivi, superando spesso i 300-400 euro a notte per una camera doppia, ma si possono trovare anche offerte a prezzi abbordabili come questa lista.

Migliori alloggi a Milano Centro

Dormire a Brera

milano brera

Poco più a nord rispetto al Duomo si trova il quartiere Brera, anch’esso centralissimo, formatosi intorno all’Accademia di Belle Arti. Alloggiando in questa zona molto rilassante e dallo spirito artistico, vi imbatterete anche nell’immensa Pinacoteca di Brera, galleria d’arte italiana antica e moderna, e nel grazioso Orto Botanico di Brera.

Essendo a pochi passi dal centro storico, i prezzi degli hotel in questo quartiere sono paragonabili quindi a quelli in zona Duomo.

Migliori alloggi a Brera

Dormire a Parco Sempione

Parco Sempione Milano

Spingendosi leggermente a ovest rispetto a Brera, si incontra il quartiere del Parco Sempione, al cui interno vi sono due importanti simboli di Milano:

  • il Castello Sforzesco: reduce di molteplici battaglie e colmo di storia, il castello è oggi sede di istituzioni culturali e di importanti musei.
  • il Palazzo dell’arte: un’altra imponente struttura che si erge all’interno del parco che da anni ospita la Triennale di Milano, istituzione milanese e produttrice di importanti eventi di arte, design, architettura, moda e cinema.

Alloggiare in questa zona della città vi permetterà di godere di questa area verde urbana, una rarità considerando il grigio caos di Milano. I prezzi degli hotel qui variano leggermente a seconda del lato del parco che scegliete:

  • a sud del parco ci si trova ancora in posizione molto centrale, nei pressi del famosissimo Teatro della Scala, ed i prezzi sono quindi analoghi ai precedenti;
  • se si sceglie di pernottare invece a nord del parco, i prezzi degli hotel calano lievemente grazie al fatto che si comincia ad essere appena più distanti dal centro storico.

Vai alle offerte a Sempione

Dormire zona Navigli

milano navigli

Se avete una personalità più movimentata e vi piace girare per locali e ristoranti, vi consigliamo di cercare un alloggio nella zona dei Navigli. Questo quartiere si trova a sud ovest rispetto al centro storico, precisamente oltre la Porta Ticinese, e qui scorrono i due principali navigli di Milano: il Naviglio Grande e il Naviglio Pavese.

Rispettivamente immissario ed emissario del bacino artificiale denominato Darsena, questi due corsi d’acqua pullulano di locali chic che rendono il quartiere uno dei più attraenti della città.

I prezzi degli hotel qui cominciano ad essere più abbordabili, in media intorno ai 150 euro a notte per una doppia. Per vedere le offerte, cliccate qui.

Vedi alloggi a Navigli

Dormire a Porta Nuova e Porta Venezia

Ritornando nelle zone settentrionali del centro città, a nord est di del quartiere Brera, potete optare per un alloggio negli adiacenti quartieri di Porta Nuova e Porta Venezia.

Questa zona è molto comoda soprattutto per la vicinanza con le due maggiori stazioni ferroviarie della città: Milano Centrale e Milano Porta Garibaldi.

Essendo anche poco distanti dalla zona universitaria chiamata Città Studi, questi quartieri possono offrire soluzioni alberghiere relativamente economiche come queste.

Mappa Milano dove dormire

Di seguito trovate la mappa di Milano dove dormire con zone e i prezzi. Potete selezionare le date e selezionare quello che rispecchia il vostro budget.



Booking.com

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

A proposito dell'autore

Siamo in viaggio da più di 10 anni e viaggiamo sempre. Sia per lavoro che per vacanza. Non abbiamo un posto fisso dove stare, quando ci stufiamo facciamo le valigie e partiamo alla scoperta di luoghi nuovi. Vogliamo condividere i nostri consigli per alloggiare in modo strategico sia in Italia che in Europa.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata