In Trentino Alto Adige, in particolare nella meravigliosa Val Pusteria, si trova un lago talmente bello che visto in foto può sembrare un dipinto: si tratta del Lago di Braies, la principale attrazione di questa valle lunga circa 100 km, nonché una delle località più belle di tutto il Trentino.

In questo articolo vediamo le migliori località dove dormire al lago di Braies e scopriamo qualcosa di più di questa località turisitica tutta italiana.

Dove dormire al lago di Braies

Questo piccolo lago alpino è situato a 1.496 m s.l.m, nel comune di Braies (BZ) a circa 97 chilometri da Bolzano e 154 chilometri da Verona, e precisamente all’interno del parco naturale Fanes – Sennes e Braies.

Incantevoli sono gli scorci che offre questa località, incastonata tra le vette delle Dolomiti e caratterizzata da acque estremamente limpide, tanto che spesso il lago si trasforma in uno specchio che riflette le maestose montagne circostanti.

Recentemente il Lago di Braies è stato teatro di una trasmissione televisiva, che lo ha reso molto noto e di conseguenza molto battuto dagli itinerari turistici: in ogni caso si tratta di un luogo meraviglioso che va assolutamente visitato almeno una volta nella vita.

Questo lago è infatti capace di trasmettere un’atmosfera quasi surreale e magica, grazie al silenzio e ai colori che gli danno forma. Qui è possibile godersi rilassanti passeggiate intorno e nei pressi del lago, farsi trasportare da un’emozionante gita in barca, o semplicemente ammirare il paesaggio mozzafiato che contraddistingue questa località unica. Inoltre la zona circostante della Val Pusteria offre altri posti spettacolari immersi nelle Dolomiti, che difficilmente vi deluderanno.

Vediamo allora quali sono le località più belle nei dintorni del Lago di Braies, e dove conviene alloggiare quando si visita questa perla della natura.

Alta Pusteria – consigliato

Questa zona, che come si può dedurre dal nome rappresenta la parte superiore della Val Pusteria, e racchiude diversi parchi naturali unici, in particolare i parchi naturali di Fanes, Sennes, Braies, quello di Dolomiti di Sesto e il parco naturale delle Tre Cime.

Tutti estremamente belli e ricchi di escursioni per ogni livello e per ogni gusto, sono caratterizzati da una natura completamente incontaminata e da alcune delle cime più invidiate del mondo.

I comuni compresi in questa parte della valle sono Villabassa, Sesto, San Candido, Dobbiaco e Braies, dove il costo medio di una camera doppia in hotel si aggira intorno ai 150 euro a notte. 

Dormire in questa zona significa essere a più o meno 20 chilometri dal lago di Braies, circa 25 minuti di macchina.

 

val Pusteria

San Candido

San Candido in particolare è un’incantevole cittadina che si rivela un ottimo punto di partenza per escursioni e sciate, e che offre numerose e svariate esperienze, a partire dai gustosi tour enogastronomici alla scoperta della cucina tirolese.

Migliori hotel a San Candido

Dobbiaco

Anche il piccolo comune di Dobbiaco è una preziosa località dove soggiornare, la quale oltre alla natura mozzafiato offre anche la possibilità di fare semplici passeggiate, come lungo l’ex percorso ferroviario della Valle di Landro o intorno al lago di Dobbiaco. Infine qui è anche possibile visitare il particolare castel Herbstenburg, che sorge proprio nel piccolo centro del paese.

Migliori hotel a Dobbiaco

Bassa Pusteria

La zona inferiore della valle, denominata Bassa Pusteria, comprende i comuni di Maranza, Valles, Alpe di Rodengo e valle di Fundres. Sono tutte ottime località dove alloggiare sia per gli amanti delle escursioni sia per gli appassionati di sci, essendo vicine a diversi comprensori sciistici e a numerosi itinerari escursionistici.

Dormire in questa zona significa essere a più o meno 50 chilometri dal lago di Braies, circa 1a ora di macchina.

blank

Rodegno

In particolare il paese di Rodengo, situato all’imbocco della Val Pusteria, è considerato da molti una delle zone pianeggianti più belle della regione, grazie anche ai vasti prati fioriti che in inverno si trasformano in infinite distese bianche, che lo rendono una località ottima per trascorrere le vacanze sia in estate che in inverno.

Questa parte di valle è inoltre attraversata dal fiume Rienza, che dà un ulteriore tocco di bellezza a questo territorio già di per sé incantevole. Gli hotel di questa zona hanno prezzi molto simili a quelli dell’Alta Pusteria.

Plan De Corones – consigliato

Questa zona è molto famosa per gli amanti dello sci e degli sport invernali, in particolare per l’omonimo comprensorio sciistico molto rinomato. Anche qui naturalmente è possibile avventurarsi anche in svariate escursioni, oltre che andare alla scoperta delle attrazioni culturali del luogo e delle affascinanti tradizioni altoatesine locali.

Il territorio di Plan De Corones comprende inoltre il meraviglioso Lago di Anterselva, mentre i paesi più noti dove alloggiare sono rappresentati dai comuni:

Il primo della lista – Brunico – è la cittadina più grande della Val Pusteria, ed è conosciuto anche per l’incantevole mercatino di Natale che ogni anno attira molti visitatori. Poco distante è possibile visitare il museo dedicato all’alpinista ed esploratore Reinhold Messner: il Messner Mountain Museum.

Dormire in questa zona significa essere più in prossimità al lago di Braies soprattutto nelle zone di Monguelfo e Brunico.

Plan De Corones

I prezzi degli hotel qui sono sempre riconducibili alle località precedenti, anche se durante la stagione sciistica è facile che aumentino considerevolmente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata