L’intramontabile fascino di Verona porta spesso a pensare all’amore tra Romeo e Giulietta, motivo per cui ogni anno viene presa di mira da migliaia di innamorati incuriositi e appassionati di poesia. Ma Verona ha molto altro da offrire oltre a questo. È di fatto la seconda città veneta, con più di 250 000 abitanti, distribuiti su un territorio molto vario: la città è infatti bagnata da fiume Adige, ma si trova anche a pochi chilometri dal popolarissimo Lago di Garda, e ai piedi del meno noto Colle San Pietro, dal quale si gode di una preziosa vista sul centro storico.

Le attrazioni di Verona sono numerose, e ciascuna di esse si ubica in una località diversa. È importante quindi scegliere bene la zona dove pernottare: per questo vi consigliamo i quartieri migliori dove prenotare il vostro hotel o B&B, in base al vostro budget, alla posizione e a ciò che volete visitare.

Dormire a Verona: le migliori zone per le vacanze

Nel centro storico

Come in quasi ogni città italiana, alloggiare nel centro storico vi permette di rimanere vicini alle attrazioni storiche principali e si dimostra quindi la zona più comoda dove dormire, specialmente se è la prima volta che visitate la città. Di contro, questa soluzione si rivela spesso nemica delle vostre tasche: la comodità si paga! Il centro storico di Verona offre tra le tante meraviglie la leggendaria Arena, Palazzo Maffei, il Ponte di Pietra e la chiesa di Sant’Anastasia. Il prezzo medio di una camera doppia in un hotel di questo quartiere si aggira però intorno ai 100-120 euro a notte.

L’atmosfera che si respira nel centro storico è sempre ricca di fascino e spesso avere la possibilità di poterla vivere appieno è data dal fatto di pernottare nelle vicinanze: vi potrete permettere di fare una passeggiata serale, o perché no notturna, tra le romantiche vie che collegano le dolci “Piazzette”, senza la preoccupazione di dover poi ritrovare la strada e soprattutto la voglia di percorrere lunghe distanze per raggiungere il vostro alloggio.

Piazza delle Erbe Verona

Fuori dal centro storico

Se non è la prima volta che visitate Verona e quindi già conoscete i principali punti di interesse storico, o se semplicemente volete evitare di spendere una fortuna durante il vostro soggiorno, potete valutare di alloggiare nei quartieri adiacenti al centro. Borgo Trento, Veronetta, e la zona della stazione di Porta Nuova: qui è più facile trovare disponibilità, e il prezzo medio di una camera doppia in hotel si aggira intorno ai 50-70 euro a notte.

Borgo Trento e Veronetta si trovano dall’altro lato del fiume Adige rispetto al centro storico, ad un raggio di circa un chilometro, perciò le distanze che dovete percorrere si dimostrano comunque accettabili. La distanza raddoppia nel caso sceglieste di pernottare vicino alla stazione di Porta Nuova, la quale si trova invece dallo stesso lato del fiume rispetto al centro. La comodità di avere la stazione a due passi non è però indifferente, soprattutto nel caso in cui abbiate un treno in partenza la mattina presto!

Un aspetto positivo di alloggiare nel quartiere di Veronetta invece è sicuramente la vicinanza con il Colle San Pietro: in circa dieci minuti di scalinata si può raggiungere il punto panoramico di Castel San Pietro, sulla cima del colle, da dove si può ammirare il centro storico e Veronetta stessa da una prospettiva unica e molto suggestiva.

Colle San Pietro

Verona Fiera

Vi è infine il quartiere di Verona Fiera, nel caso vi rechiate a Verona per partecipare o assistere ad una delle sue importanti fiere. Questo immenso complesso rappresenta il terzo polo fieristico più vasto d’Italia, e si trova circa 2 chilometri a sud della stazione di Porta Nuova. I suoi 13 padiglioni ospitano ogni anno più di 1 milione di visitatori, con manifestazioni per ogni tipo di interesse o passione: spaziano dall’arte ai motori, dall’agricoltura alle tecnologie, fino al modellismo e al vino.

Alloggiare nei pressi di quest’area vi consentirà di partecipare agli eventi in totale comodità, ma vi renderà più difficile il raggiungimento del centro urbano, nel caso siate sprovvisti di automobile. Vi dovrete infatti affidare ad un autobus o ad un taxi. I prezzi degli hotel in questo quartiere variano molto in base al tipo di fiera che si svolge e all’affluenza registrata, non è perciò possibile fare una stima media.

Se avete intenzione di visitare Verona durante una delle fiere di maggior rilievo, o di parteciparvi, è sicuramente consigliabile prenotare l’alloggio con largo anticipo, in qualsiasi zona della città!

Mappa dove dormire a Verona

Scegli la zona dove dormire e vedi tutti gli alloggi con il miglior prezzo.



Booking.com

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata