Girovagando per Madrid ci si rende conto dell’imponenza dei suoi palazzi antichi e della storia che si respira in ogni angolo. Sapersi orientare nella capitale spagnola è il modo migliore per scoprire i scorci nascosti e girarla a piedi è un ottimo modo per apprezzare ciò che ci circonda. Se sei state pensando di venire in vacanza, ecco qualche suggerimento sulle zone dove dormire a Madrid secondo il budget a disposizione e del tipo di visita.

DOVE DORMIRE A MADRID

A Madrid ci sono la bellezza di 21 quartieri, ognuno con le caratteristiche uniche, quindi scegliere dove alloggiare non è un passo semplice. La zona più popolare è dove si trova Puerta del Sol e i quartieri adiacenti sono consigliati per una prima vacanza a Madrid. Come mai? Alloggiare a pochi passi dal centro e dalle attrazioni turistiche permette di spostarsi facilmente da una zona all’altra a piedi e con i mezzi di trasporto pubblici. Vediamo i quartieri principali.

mappa madrid dove alloggiare

Puerta del Sol e Gran via: una delle arterie principali del centro

Situata nel centro di Madrid, Sol è uno dei migliori luoghi dove soggiornare. Scegliere la Puerta del Sol, o le immediate vicinanze, è strategico per poter visitare la capitale e spostarsi facilmente per la città. Questa zona, insieme alla Gran Via, offre una vasta scelta di strutture ricettive. Nella prima parte troveremo teatri storici dove vanno in scena principalmente i musical, e proseguendo per Plaza del Callao comincia la parte più fashion e le architetture ricordano un po’ la 5th Avenue di New York. Da Calle de la Montera, ci si addentra nella parte più storica e spiccano palazzi d’epoca di grande interesse.

  • Perché ti suggeriamo questa zona? Attrezzata, turistica, ricca di negozi e variegata. Molto comoda grazie alla metropolitana e ai numerosi mezzi.

Cerca alloggi nella Gran Via

Chueca

Il quartiere Chueca è conosciuto per la vita notturna data la presenza di bar, discoteche e tanti ristoranti. Inoltre, questa zona è conosciuta per essere il quartiere gay di Madrid, ma nonostante ciò è frequentato da tutti. Riguardo gli alloggi, questa zona si divide in 2: la parte vicino a Calle Hortaleza che offre una vasta scelta di ostelli, e una verso Calle Barquillo dove si trovano strutture alberghiere più costose.

  • Perché alloggiare a Chueca? Si trova accanto alla Gran Via pertanto sarete in una zona centrale e ottima come punto base per esplorare la città.

Retiro e il parco

Spostandosi a est del centro di Madrid, si trovano 2 quartieri residenziali: Retiro e Paseo del Arte. La zona Retiro ospita uno dei più bei parchi e famosi della capitale: Parco del Retiro. All’interno si possono trovare giardini, laghi, parchi e artisti che ballano e suonano il flamenco e turisti che si rilassano prendendo il sole. I viali che lo circondano offrono ristoranti e caffetterie con terrazza, ottime per fare una pausa caffè.

Il Paseo del Arte e due passi da Retiro, ospita musei e le gallerie d’arte più importanti della capitale: il Prado, il Centro de Arte Reina Sofia e il Museo Thyssen-Bornemisza.

  • Perché ti consigliamo di alloggiare in questa zona? Il contesto è più rilassato rispetto le altre zone e si possono trovare degli alloggi con una buona qualità e allo stesso tempo più economiche che il centro nonostante la posizione strategica. Vicino all’ingresso del Parco si trova anche la stazione dei treni Atocha.

Salamanca: moda e lusso

Se cercate un quartiere alla moda e trendy, Salamanca è sicuramente la zona che fa per voi. Una volta entrati a Salamanca vi accorgerete che è il quartiere della Madrid benestante. Calle de Serrano è una delle principali vie dello shopping di lusso con marchi nazionali e internazionali. Plaza de Colon è un altro punto d’interesse del quartiere, dedicata a Cristoforo Colombo. Nella zona sono presenti la Biblioteca Nazionale e il Museo di Archeologia.

  • Perché ti suggeriamo questa zona? Elegante e lussuosa.

Cerca alloggi a Salamanca

Chamberì: il quartiere dai mille aspetti

A nord est dal Prado c’è Il quartiere Chamberì, che seppur di origine aristocratica, offre una vasta serie di alloggi che spaziano da hotel di lusso a b&b con prezzi abbordabili. Da non perdere la stazione fantasma, che fu chiusa nel 1966 e rinata nel 2008 come museo dei trasporti. Questo quartiere inoltre conta delle piacevoli aree verdi dove potere passeggiare: il parco di Satander è attrezzato con aree d’intrattenimento ed è frequentato dai locali che vivono nella capitale.

  • Perché ti suggeriamo questa zona? Zona tranquilla dove passeggiare, pur essendo a due passi dalle principali attrazioni.

Vedi alloggi a Chamberì

Moncloa: lontani dal turismo

Il quartiere è conosciuto come zona universitaria. Il parco Casa del Campo ha un lago navigabile e una pista ciclabile di oltre 11,5 chilometri, che permette di vivere una Madrid differente. Quest’area è meno turistica, ma molto frizzante proprio per la presenza di alloggi universitari. Una delle attrazioni principali è il faro di Moncloea, dal quale si ha una delle viste panoramiche più affascinanti di tutta Madrid.

  • Perché ti suggeriamo questa zona? Per vivere una Madrid fuori dai circuiti turistici per vedere la vita di tutti i giorni.

Vedi alloggi a Moncloa

Il tempo per visitare questa città sarà sempre poco! Non ti preoccupare, ogni visita a Madrid saprà regalarti momenti unici.

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata