Rimini, da sempre un’ambitissima meta turistica balneare per famiglie e giovani, si affaccia sul mare Adriatico ed è nota per le sue acque particolarmente accessibili, e per i suoi numerosi nightclub. Ideale quindi anche per vacanze con bambini, la città offre una grande varietà di confortevoli hotel lungo il litorale e di stabilimenti balneari: qui infatti fu inaugurato il primo lido d’Italia nel lontano 1843! Non mancano poi monumenti storici, relativi in primis all’età romana, e poi alla signoria malatestiana ed in particolare a Sigismondo Malatesta, che fu signore di Rimini durante il XV secolo.

Vediamo insieme quali sono le diverse zone della città e dove conviene alloggiare in base alle proprie esigenze e ai propri interessi.

Le migliori zone dove dormire a Rimini

Dormire a Marina Centro

La zona più centrale di Rimini: adiacente al fiume Marecchia, Marina Centro si affaccia sulla Darsena ed è dominata dal Faro di Rimini. Poco più all’interno troviamo il quartiere di San Giuliano a Mare, dove si trovano le principali attrazioni storiche della città, come il Castel Sismondo e il Tempio Malatestiano. Nel caso decideste di alloggiare in questa parte della città, avrete anche la comodità di avere la stazione dei treni a pochi passi di distanza. Durante l’alta stagione, il prezzo medio di una camera doppia in un hotel di questa zona si aggira intorno ai 150 euro a notte.

Dormire a Rivabella

Dall’altro lato del fiume Marecchia, a nord, si trova la zona di Rivabella: poco distante dal centro, questa è una delle aree più tranquille della città, sicuramente molto adatta a rilassanti vacanze in famiglia. Qui non mancano ristorantini tipici e caffetterie sulla spiaggia, dove godersi la quiete e il mare. I numerosi hotel di questa zona hanno prezzi leggermente più bassi rispetto al centro, spesso inferiori a 100 euro a notte per una camera doppia.

Dormire a Bellariva

A sud del centro si trova invece Bellariva, anch’essa affacciata su una lunga spiaggia di sabbia finissima, ma nota per essere una zona giovanile e un po’ più movimentata: qui infatti sorgono i principali nightclub e le discoteche più famose di Rimini. Gustose sagre e grandi animazioni sulla spiaggia attraggono comunque anche famiglie e turisti di ogni età, e il prezzo medio di una camera doppia in questa zona si aggira sui 100 euro a notte.

Dormire a Rivazzurra

Meno di un chilometro a sud di Bellariva, si trova la località di Rivazzurra: questa zona è una via di mezzo tra la tranquillità e la movida, adatta quindi a chi gradisce entrambe le cose durante il proprio soggiorno. Ben collegata con il resto della città dai mezzi pubblici, Rivazzurra è nota per i suoi locali, i mercatini sul lungomare e per il famoso parco divertimenti per bambini Fiabilandia. I prezzi degli hotel in questa zona sono più alti della media, aggirandosi spesso intorno ai 200 euro a notte per una doppia.

Dormire a Miramare

Ancora più a sud, ormai a metà strada tra Rimini e Riccione, si trova la località di Miramare. Questa zona è spesso scelta per la vicinanza con l’aeroporto internazionale Federico Fellini di Rimini, e con la stazione ferroviaria di Rimini Miramare. Qui si trova anche un famoso centro termale, e i prezzi degli hotel sono decisamente inferiori rispetto al resto della città: il prezzo medio di una camera doppia è infatti intorno ai 70 euro a notte, ma essendo una meta molto gettonata per prezzi e posizione, è consigliabile prenotare il soggiorno con un certo anticipo.

Dormire in Zona Fiera

L’importante polo fieristico di Rimini si trova a nord del centro, precisamente nella zona adiacente a Rivabella. Se siete quindi diretti a Rimini per partecipare a uno dei numerosi eventi organizzati durante l’anno nella fiera della città, la zona migliore dove pernottare è quella di Rivabella.

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata