La città di Nizza è una delle città principali della Francia meridionale, che si trova sulla costa del Mediterraneo, più precisamente nella Costa Azzurra. Nizza ha una doppia origine che caratterizza la sua identità e il suo fascino unico. Nizza è francese da un lato e italiano dall’altro: lo si evince dalla cultura, dagli usi e costumi per arrivare alla gastronomia. Nizza è tutt’oggi influenzata dall’Italia – che dista solo 30 chilometri – e di cui ne ha fatto parte fino al 1860.

Proprio come Lione o Barcellona, Nizza è splendida se visitata in primavera o anche in inverno, quando la Costa Azzurra non è invasa dai vacanzieri, che abbandonano le spiagge dopo agosto. Questo è il momento più adatto per godersi delle vacanze tranquille a buon prezzo.

Le migliori zone dove dormire a Nizza

Nizza è una località turistica internazionale grazie alla bellezza della sua costa sia durante l’estate che in inverno. Tra le cose da vistare possiamo citare:

  • città vecchia;
  • il centro di Nizza;
  • l’area circostante a Jean Médecin Avenue;
  • la Promenade des Anglais;
  • il porto o Le Port;
  • il distretto di Gambetta;
  • quello di Cimiez;
  • l’area del Palazzo dei Congressi dell’Acropoli.

Ma vediamo nello specifico i luoghi chiave dove alloggiare a Nizza durante le vacanze.

Dormire nel Centro storico – consigliato

Il centro storico di Nizza è una delle attrazioni più importanti della città francese. Immancabile durante la vostra visita. Ci sono innumerevoli siti storici, che possono essere goduti sia di giorno che di notte.

Il centro storico di Nizza ha una forma triangolare, la cui è delimitata a nord della valle del fiume Paillon, da Castle Hill e dalla costa mediterranea a sud. Il fiume scorre nella città sotterranea e su di esso è stata progettata un’area urbana chiamata Promenade du Paillon.

Se volete dedicarvi allo shopping potete scegliere di passeggiare per da Place Masséna, seguendo rue St François de Paule: troverete negozi eleganti in edifici d’epoca che sono un lusso per gli occhi.

Se avete tempo fermatevi nel negozio di caramelle e cioccolato Auer a St François de Paule, che è stato fondato nel 1820. La decorazione interna del XIX secolo è superba.

Nelle vicinanze si trova l’edificio dell’Opera di Nizza e, a due passi da Piazza del Palazzo, che fa riferimento a Piazza della Giustizia, tanto grande quanto attraente.

Proseguendo le strade conducono al Corso Saleya, che è una delle strade più vivaci nel centro storico di Nizza e ha la particolarità di essere parallela al mare: perfetta anche per gli escursionisti e per gli amanti dei fiori, perché ogni mattina il centro della strada diventa un mercato per piante e fiori.

Nella zona ci sono molti ristoranti che offrono prezzi abbastanza convenienti in cui provare piatti tipici della tradizione: tra questi l’insalata nizarda.

Corso Saleya vi porta sul lungomare, sia per vedere la Baie des Anges dall’area della Collina del Castello (a destra), sia per il centro storico se si va a sinistra. Parallelamente a Corso Saleya si trova la rue de la Préfecture, che ospita bar e pub, che si affollano nel tardo pomeriggio.

A nord di questa strada, le vie diventano di nuovo strette e adatte solo ai pedoni. I vicoli del centro storico di Nizza proteggono dal sole e dal caldo in estate, funzionando come un ingegnoso sistema di aria fresca proveniente dal mare. Deve essere preso in considerazione come passeggiata ideale in agosto e nei più caldi.

Altamente raccomandate sono le terrazze di Place Rossetti per fare una pausa, o mangiare un gelato, e ammirare, prima di entrare, la cattedrale barocca di Sainte Réparate, del XVII° secolo.

Una curiosità: il Museo di Arte Moderna e Arte Contemporanea di Nizza (MAMAC), poco lontano dalla zona centrale del centro storico, è situato nell’area del Parco della Promenade du Paillon. È molto vicino alla sede ufficiale del Teatro Nazionale di Nizza, un altro importante punto di riferimento culturale della città francese.

Per spostarvi verso altre parti della città dal centro di Nizza, potete utilizzare l’autobus o il tram (linee di autobus in tutte le direzioni e la linea 1 del tram, alle fermate Opera-Vielle Ville). Per spostarsi in altre città vicine è consigliabile il treno suburbano. La stazione ferroviaria è a 20 minuti a piedi dal centro di Jean Médecin Avenue.

La stazione degli autobus, per gli stessi collegamenti, si trova in Avenida des Diables Bleus, un po’ distante dal centro. Accanto ai Giardini Albert I, c’è la fermata principale del servizio di autobus turistico della città.

Ci sono anche una ventina di chioschetti che offrono biciclette a noleggio, segway e scooter elettrici i cui servizi possono essere consultati presso l’ufficio del turismo (5 Promenade des Anglais).

Soggiornare a Nizza nel il centro storico è perfetto. Permette di essere vicino a tutto. Nella zona ci sono hotel di tutte le categorie, che offrono prezzi vari. Più economici se viaggiate in inverno in bassa stagione.

VEDI ALLOGGI NEL CENTRO STORICO

Dormire a Strada Jean

Jean Médecin Avenue è la più importante area commerciale e ricreativa della città di Nizza. Ristoranti, bar a tema, cinema e centri commerciali abbondano. Il viale inizia nella zona della Fountaine du Soleil, sulla Promenade du Paillon e raggiunge Voie Pierre Mathis dopo un chilometro e mezzo del percorso. La rotta Jean Médecin divide praticamente Nizza in due.

Punti di riferimento per lo shopping sono le Galleries Lafayette in città o il centro commerciale Nice-Etoile.

Intorno al viale, si trovano monumenti ed edifici che possono essere interessanti. Tra questi la Chiesa di Nostra Signora dell’Assunta. È la chiesa più grande della città ed è stata costruita a metà del XIX secolo con uno stile gotico, che ricorda molto la Cattedrale di Notre Dame de Paris.

La fine dell’Avenue Jean Médecin dalla parte opposta rispetto al centro, porta alla stazione ferroviaria di Nizza (Gare de Nice Ville).

La stazione offre la possibilità spostarsi in altre località della Costa Azzurra per escursioni in autonomia. La linea 1 del tram corre lungo il viale ed è un buon modo per raggiungere il centro storico.

Dormire a Nizza nei dintorni di questa stazione offre due vantaggi: prezzi più ragionevoli degli hotel di livello medio e la vicinanza a un mezzo di trasporto chiave per viaggiare e spostarsi nella regione.

VEDI ALLOGGI NEL STRADA JEAN

Dormire a Promenade des Anglais

Promenade des Anglais è un quartiere nel centro di Nizza che si articola attorno a una passeggiata situata a ovest del centro storico e sulla Baie des Anges.

Il limite all’interno della città è la Víctor Hugo Boulevard. Il viale, il cui percorso raggiunge l’aeroporto internazionale Nice-Côte d’Azur, è un luogo perfetto per passeggiare nel tardo pomeriggio: a piedi o in bicicletta nella pista ciclabile.

Il luogo è pieno di palazzi, casinò, hotel di lusso, edifici residenziali e ville che si affacciano sul mare tra giardini e palme. Se volete soggiornare a Nizza con stile, gli hotel di lusso non mancano in questo quartiere.

Naturalmente, i negozi e i ristoranti circostanti sono altrettanto esclusivi. C’è anche altro da vedere nei dintorni. Naturalmente, un’attrazione chiave, soprattutto nelle giornate estive, è la spiaggia: ha tutti i servizi ed è pulita.

Un piccolo gioiello nella zona è il Palais Baréty, costruito alla fine del XIX secolo dall’architetto Barbert in uno stile molto particolare. Cercate le teste di bue incastonate nella parte superiore della facciata per scoprire il design insolito.

VEDI ALLOGGI NEL STRADA JEAN

Dormire a Le port

Le Port è l’area portuale della città di Nizza ed è allo stesso tempo un quartiere residenziale organizzato attorno a una piccola insenatura, che ospita il porto turistico e il porto peschereccio della città.

Il porto è vicino a Mont Boron, che è il più grande parco urbano di Nizza. I sentieri sono un’opportunità per allenarsi e vedere Nizza dall’alto (altezza massima 191 metri).

Il porto occupa una superficie di 17 ettari di cui sette moli: è stato definito con l’attuale struttura nel XVIII secolo. È il punto di sbarco di navi da crociere che seguono itinerari attraverso il Mediterraneo occidentale.

L’autobus sulla linea 81 consente al viaggiatore di spostarsi attorno al Mont Boron e di avvicinarsi non lontano dal centro storico, a Piazza Garibaldi.

La zona di Le Port è l’ideale per soggiornare a Nizza, cercando un soggiorno alternativo: si trovano offerte di appartamenti e case vacanza, ma anche hotel di categoria o anche in ville in affitto di alto livello.

VEDI ALLOGGI A LE PORT

Dormire a Gambetta

Gambetta è un piccolo quartiere di Nizza situato a sud della città, sul bordo del mare e sulla Baie des Anges. Il mare e la tangenziale Voie Pierre Mathis sono i suoi estremi. È un quartiere residenziale che negli ultimi anni è diventato un distretto turistico, arricchendo l’offerta con numerosi hotel, appartamenti turistici e case vacanza che propongono al turista alloggi a prezzi ragionevoli.

Il vicino Museo di Belle Arti di Nizza offre ai visitatori l’opportunità di vedere l’arte francese contemporanea, ma anche l’arte d’avanguardia internazionale in mostre specifiche. Per fare ciò, devi essere consapevole della programmazione che viene ben descritta sul suo sito web. È un complemento perfetto dopo una visita al MAMAC.

Fuori dall’area del quartiere, verso nord, passando per Voie Pierre Mathis, il viaggiatore può fare un salto alla scoperta di un punto di riferimento architettonico unico, quello della Cattedrale ortodossa russa di San Nicola, che sembra un pezzo di La Piazza Rossa di Mosca trasportata nella Francia meridionale.

Per spostarsi nell’area, la linea del tram 1 si ferma alla stazione di Gambetta, le linee di autobus 3, 7, 10 e 22 attraversano il quartiere parallelamente alla linea di costa nel mezzo del quartiere.

VEDI ALLOGGI A GAMBETTA

Dormire a Cimiez

Cimiez è un quartiere nel nord-est della città di Nizza che prende il nome e si trova su una collina della stessa denominazione. A Cimiez, devi cercare un momento dedicato per incontrare le essenze del pittore Matisse nel suo museo.

Questo museo è un’occasione per scoprire lo stile di questo rivoluzionario pittore impressionista, ma anche un palazzo dallo stile architettonico particolare che richiama una le dimore genovesi oltre il confine francese.

Proprio nel vicino Hotel Regina, Matisse ha soggiornato durante una delle sue tappe più creative. Oggi il vecchio hotel di lusso è un edificio residenziale. Accanto al museo si trovano anche i resti romani di Cemenelum, un insediamento di epoca imperiale che si innalza sopra una precedente città ligure del III secolo a.C.

Il Museo Archeologico di Nizza che si trova nella stessa area è lo spazio perfetto per interpretare il remoto passato della città. È al numero 160 di Arenes de Cimiez.

Un altro posto da vedere a Nizza è l’ospedale Cimiez, un ospizio di beneficenza costruito nel XVIII secolo che attualmente funge da centro geriatrico. E qualcosa di ancora più importante, l’intero monastero francescano di Cimiez: conserva la sua vecchia chiesa del XVI secolo, il suo cimitero e giardini molto belli.

Per quanto riguarda le celebrazioni del calendario degli eventi di Nizza a luglio, nei giardini dell’Arènes de Cimiez ha luogo un festival jazz tra i più importanti a livello internazionale, che si ripete ogni anno dal 1948. Per avvicinarsi a Cimiez, puoi utilizzare l’autobus della linea 17, che parte o arriva dal Palacio de Exposiciones.

Nella zona di Cimiez, vi è un’importante presenza di hotel d’affari che servono chi si reca a Nizza per manifestazioni nel vicino Palazzo dei Congressi dell’Acropoli. Questi sono hotel che ti permettono di soggiornare a Nizza con standard confortevoli e con tutti i servizi, pur avendo a breve distanza le principali attrazioni di Nizza.

VEDI ALLOGGI A GAMBETTA

[Voti: 2   Media: 5/5]

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata