Perugia è il capoluogo della Regione Umbria che vanta 166.969 abitanti, ed è una terra piena di storia, monumenti dal forte carattere culturale e distintivo che l’ha resa negli anni una delle mete più ambite in Italia. Una città d’arte per eccellenza, con un centro storico medievale dal forte carattere etrusco, e un’area fuori dalle cinta murarie di stampo medievale. L’aspetto tipico è quello del borgo medievale, con due delle maggiori università italiane: l’Università degli Studi della Penisola che risale al 1308 e la più importante Università per stranieri d’Italia.

Seppur Perugia non sia grande e tranquillamente visitabile a piedi, la città è composta da diversi quartieri. Vediamo quindi le migliori zone dove dormire a Perugia per risparmiare sia tempo che denaro.

Le migliori zone dove alloggiare a Perugia

Dormire nel Centro storico di Perugia – consigliato

Il centro storico di Perugia rappresenta il cuore della città ed è ovviamente una delle zone da prediligere per alloggiare. Ci sono molti tipi di sistemazioni dagli hotel ai B&B con fasce di prezzo molto variabili. Questa zona cittadina è una sorta di grande labirinto con vicoli e stradine. Nell’area è presente la stazione centrale, per questo è la meta ideale per chi arriva con il treno. Meno agevole per chi invece viaggia in auto poiché trovare parcheggio e districarsi nelle strade strette potrebbe essere piuttosto seccante.

La bellezza di questa parte di Perugia è tipicamente storica e culturale. Il fulcro è Piazza IV Novembre, ma tra le grandi opere ci sono il Duomo e Palazzo Priori. Oltre ad un innumerevole quantità di alloggi in questa zona c’è anche molto divertimento notturno e soprattutto tanti localini e ristoranti. Inoltre i vicoli della città sono resi ancor più belli dalle botteghe artigianali e dai negozi unici che si trovano in giro, dove poter comprare oggetti unici. Anche i principali eventi in Umbria si svolgono nel cuore di Perugia.

Dal centro è inoltre possibile arrivare facilmente a visitare la Rocca Paolina, la fortezza della città che fu costruita proprio per difenderla dagli attacchi. Un altro punto che si raggiunge facilmente è l’Oratorio di San Bernardino, un’opera in marmo veramente incredibile.

Soggiornare al centro città è sicuramente l’ideale per chi vuole passeggiare molto e godersi a pieno tutta la parte storica, culturale e magari prendere parte ad un evento.

Da qui si può inoltre arrivare alla Torre degli Sciri, una struttura di 40 metri che è stata aperta piuttosto di recente ed è tipica dell’area urbana medievale, l’Arco etrusco che risale al III secolo a.C. tra i principali monumenti storici di Perugia e ancora la chiesa di San Michele Arcangelo, denominata come il tempietto e poi il mercato coperto che offre uno spaccato di vita quotidiana molto suggestivo, con una bellissima terrazza dove rilassarsi.

ALLOGGI IN OFFERTA NEL CENTRO STORICO

Dormire a Porta S. Susanna

Questa parte della città prende il nome da una delle porte che consentono l’accesso e risale all’epoca Medievale ma è ancora perfettamente visibile oggi.

Il quartiere è perfetto per i viaggiatori più giovani perché è uno dei più vivaci dal punto di vista culturale ma anche per quanto riguarda le attività divertenti e i localini.

La zona è prettamente universitaria ma comunque racchiude molta storia come numerose chiese antiche e il bellissimo Teatro Morlacchi. Sicuramente non ci si annoia di certo tra ristoranti, caffetterie, bar.

Uno dei punti più famosi è l’Arco dei Priori, da vedere assolutamente la chiesa dei Santi Severo e Agata sulla cui facciata si erige una lapide dedicata a don Piastrelli, uno dei più importanti esponenti del movimento modernista in Italia. Passando per via del Morone è possibile arrivare al Palazzo degli Oddi, una struttura del Cinquecento voluta dalla famiglia omonima, una delle più nobili d’Europa a quei tempi.

Tra le aree più suggestive della zona c’è piazza San Francesco dove spesso ci si riunisce in compagnia. Per chi vuole completare un tour religioso ci sono diverse chiese imponenti come Santa Maria della Luce, la Chiesa di San Luca Evangelista e l’oratorio di San Bernardino da Siena, spettacolare. Da visitare invece la Casa della Commenda dell’Ordine dei Cavalieri di Malta. La chiesa più grande di tutto il quartiere è quella di San Francesco, che sostituì la Cappella di Santa Susanna a cui si ispira l’intera zona.

ALLOGGI A PORTA SANTA SUSANNA

Dormire a Porta Sant’Angelo e Porta Sole

Questi due rioni si trovano nella parte nord di Perugia e sono perlopiù della città vecchia. La scelta ideale per chi ama la natura e le aree verdi. Questo quartiere è molto più tranquillo del centro cittadino, le due porte sono confinanti e offrono paesaggi e viste mozzafiato su tutta la Regione. Qui ci sono anche tantissimi reperti ancora tenuti splendidamente, palazzi nobiliari e antiche biblioteche.

Sono il luogo perfetto per chi cerca relax assoluto, pur essendo a pochi passi dal centro. Alloggiare in queste zone vuol dire anche godersi la vita quotidiana con i residenti, inoltre sono aree della città più economiche e quindi più fattibili per tutti, sono inoltre la scelta perfetta per chi arriva in auto e non vuole destreggiarsi nel traffico cittadino.

Qui si trova il punto più alto della città, via del Sole appunto. Arrivati al belvedere si può ammirare un panorama incredibile su tutta Perugia, da cui si scorge Borgo Sant’Angelo e Sant’Antonio ma anche su tutta Assisi e sulla Valle Umbra. Da ammirare anche l’Arco dei Gigli che un tempo faceva parte proprio del perimetro murario della città. Qui si distingue il colore bianco che caratterizza il quartiere e lo stemma del Sole.

ALLOGGI A PORTA SOLE

Dormire a Porta San Pietro e Rione Porta Eburnea

Porta San Pietro e Rione Porta Eburnea si trovano nella parte sud-orientale e sono ricchi di cultura e musei, quindi offrono una posizione ideale per gli appassionati d’arte. Passeggiando per i vicoli di Porta San Pietro e Porta Eburnea sarà facile poter ammirare le residenze d’epoca, qui infatti i nobili avevano le loro dimore. Ci sono straordinari esempi architettonici ancora bellissimi ed eleganti. Inoltre questa zona permette un facile accesso alla Basilica di San Pietro e al Complesso di San Domenico dove si trova il Museo Archeologico della città.

Oltre ai monumenti però questi Rioni sono perfetti per chi ama andare a teatro la sera e vuole comunque essere in una zona non isolata ma tranquilla. Anche in questo quartiere i costi sono più bassi ed è molto gradevole alloggiare sia per vedere bene Perugia che per spostarsi veltro altre mete in Umbria.

Queste zone sono definite il “borgo bello”, proprio per la sua arte e le sue zone verdi. Passeggiando per le vie della città bisogna ammirare i Tre archi ma anche Piazza Italia. Chi invece vuole concedersi un po’ di pace può leggere un libro e godersi il tiepido sole nei Giardini di San Giulia.

ALLOGGI IN OFFERTA A PORTA SAN PIETRO

Cosa vedere a Perugia

Perugia è una città storica, e non soffre come le città museo, nel senso che difficilmente si trovano calche di persone in giro per la città; girare per il suo centro è sempre molto piacevole. Uno dei luoghi simbolo è sicuramente la Fontana Maggiore che si trova in Piazza IV Novembre, dove ci sono queste due enormi vasche di pietra rosa e bianca. Immancabile in città una visita all’acquedotto, opera di grande bellezza che risale al 1245, tra i luoghi più belli e caratteristici di tutta Italia.

Al centro città si erige anche la stupenda Cattedrale di San Lorenzo, mentre su Corso Vannucci si trova la Galleria Nazionale. Molto significativo il Pozzo Etrusco che è un chiaro esempio di come la città abbia subito le influenze di questo popolo. Per i più goloso immancabile la tappa alla Casa del Cioccolato della Perugina.

Ovviamente la grande tradizione perugina è anche famosa per la gastronomia: prosciutti, formaggi e carni sono i protagonisti della tavola. Visitare Perugia permette però anche di scoprire tutta la zona circostante che ha una varietà paesaggistica incantevole, ideale per chi ama le passeggiate all’aria aperta.

È possibile ammirare i bellissimi laghi come il Trasimeno, le distese verdi, il Pian Grande sui Sibillini ma anche Assisi, la basilica di San Francesco e prendere parte ad uno dei bellissimi eventi che vengono organizzati nella Regione come l’Umbria Jazz e l’Eurochocolate.

[Voti: 1   Media: 5/5]

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata